Regolamento.

ART. 1 PREMESSA

Il quinto Campionato Italiano OCR (di seguito CIOCR) è organizzato dalla ASD Federazione Italiana OCR (di seguito FIOCR) e dalle associazioni che organizzano le tappe valide per il Campionato.

Il Campionato Italiano OCR è l’unico Campionato riconosciuto in Italia dalla FIOCR e le sue tappe le uniche riconosciute dalla EOSF-European Obstacle Sports Federation come qualificanti agli OCR European Championships.

ART. 2 CALENDARIO

Il Campionato Italiano si svolgerà secondo il calendario stilato dalla Commissione Campionato dopo avere effettuato una attenta selezione,

Non si potrà disputare più di una tappa nel medesimo fine settimana. Il calendario viene pubblicato sul sito internet di riferimento del CIOCR www.campionatoocr.it.

ART. 3 CERTIFICATO MEDICO

Le ASD organizzatrici si impegnano a organizzare nelle proprie gare una sezione competitiva per i concorrenti in possesso di un certificato medico d’idoneità all’attività agonistica B1 (ad esempio relativo alla pratica dell’atletica leggera o triathlon) in corso di validità, rilasciato da un medico sportivo.

È facoltà e responsabilità dei singoli organizzatori consentire la partecipazione alle proprie manifestazioni anche agli atleti non in possesso di detto certificato, in questo caso non competitivamente, con o senza premiazione e comunque NON rientranti nella classifica del Campionato Italiano.

ART. 4 CATEGORIE

Il CIOCR prevede una classifica femminile, una classifica maschile, indipendentemente dall’età, e una classifica a squadre.

La classifica finale del Campionato Italiano OCR 2019 sarà stilata effettuando la somma algebrica dei punteggi ottenuti in ogni gara considerando i 6 migliori piazzamenti. In caso di parità sarà data precedenza a chi ha partecipato al maggior numero di gare; in caso di ulteriore parità a chi ha ottenuto più primi posti; in caso di ulteriore parità a chi ha ottenuto più secondi posti e così via, confrontando i piazzamenti migliori. In caso di ulteriore parità si procederà premiando l’atleta più anziano. Quanto sopra vale anche per le categorie di età (Age Group). Il numero minimo di gare concluse per poter concorrere alla classifica finale è pari a 2.

Le categorie di età (o Age Group), per donne e uomini, per il campionato 2019 saranno:


Anni 16 – 17
Anni 18 – 24
Anni 25 – 29
Anni 30 – 34
Anni 35 – 39
Anni 40 – 44
Anni 45 – 49
Anni 50 – 54

Anni 55 – 59

Anni 60+

La classifica a squadre del CIOCR sarà stilata sulla base dei risultati della squadra ad ogni tappa sommando tutti risultati ottenuti. Ogni squadra dovrà avere un minimo di 4 partecipanti ad ogni tappa, di cui almeno 1 donna. Per stilare la classifica a squadre in ogni tappa saranno presi in considerazione i 4 migliori piazzamenti di ogni membro della squadra di cui almeno 1 donna, sommando i singoli piazzamenti dei 4 migliori atleti.

ART. 4 bis

I membri di una squadra potranno variare da una tappa all’altra per consentire la massima partecipazione, purché i nominativi siano stati in precedenza comunicati via email all’organizzatore della gara e alla FIOCR all’indirizzo classifiche@federazioneitalianaocr.it. Ad ogni squadra potranno essere aggiunti membri con un massimo di 3 integrazioni nell’anno, ma non potranno poi variare la loro appartenenza. Una volta iscritti a una squadra dovranno mantenerla per la durata del Campionato.

ART. 5 PUNTEGGI

A ogni singola prova, i punteggi saranno così assegnati:

pos pt pos pt
1 100 21 25
2 90 22 24
3 80 23 23
4 70 23 22
5 65 25 21
6 60 26-30 20
7 55 31-35 18
8 50 36-40 16
9 48 41-45 14
10 46 46-50 12
11 44 51-55 10
12 42 56-60 8
13 40 61-70 6
14 38 71-80 5
15 36 81-90 4
16 34 91-100 3
17 32 100-150 2
18 30 150- 1
19 28
20 26

Gli atleti che concluderanno le gare senza nessun braccialetto saranno inseriti in classifica con un punteggio pari a 0 punti.

ART. 6 PERCORSI

I percorsi di gara dovranno misurare da un minimo di km 5 a un massimo di 19 km. Dovranno avere un minimo di 10 ostacoli o 1 ostacolo ogni 500m, se il percorso sarà superiore a 10 km, e potranno essere di varia natura ma rispettare le caratteristiche di qualità e quantità minime (vedi articolo del presente regolamento). Gli ostacoli dovranno essere obbligatoriamente e correttamente superati da ogni atleta pena il conteggio della penalità per ogni ostacolo rifiutato o non correttamente superato (vedi ALLEGATO 1 – PENALITA’).

Per la corretta gestione della sicurezza degli atleti e del regolare svolgimento della competizione, ogni ostacolo dovrà obbligatoriamente essere presidiato da almeno un responsabile (giudice o aiuto-giudice FIOCR) adeguatamente istruito sulle proprie funzioni (controllo corretto passaggi atleti, conteggio penalità o primo intervento).

ART. 6 bis

Sarà fatto divieto e fara’ parte integrante del regolamento della tappa il divieto di prova degli ostacoli agli atleti iscritti alla gara competitiva , inserendo opportuno articolo nel proprio regolamento. Detto divieto varrà sia il giorno della gara che i giorni precedenti.

ART. 6 Ter DURATA GARE

Sarà compito di ogni organizzazione di tappa di indicare nel regolamento la durata massima di gara specificando che, per ogni necessità derivante da sicurezza, fenomeni meteorologici o ordine pubblico, la Direzione di gara avrà la facoltà di prolungare o ridurre tale tempo massimo dandone opportuna comunicazione agli atleti, anche durante la gara, tramite diffusione sonora o segnalazione ai giudici e aiuto giudici lungo il percorso in modo da avvisare gli atleti.

ART. 7 REGOLAMENTO TAPPE

Ogni singola tappa, oltre al regolamento atleti specifico del CIOCR, avrà un proprio regolamento di gara e un programma obbligatoriamente da rispettare. Ogni associazione organizzatrice sarà unica responsabile del corretto e regolare svolgimento e buona riuscita della tappa. La societa’ organizzatrice provvederà a comunicare il proprio regolamento sui canali digitali (sito, facebook, twitter, email, etc), su apposita bacheca il giorno della manifestazione, possibilmente nel pacco inserendoun “foglio informativo” e via email da inviare obbligatoriamente agli atleti partecipanti. Sul foglio informativo dovranno comparire consigli e modalità di superamento degli ostacoli, relative penalità, avvertimenti.

ART. 8 VARIAZIONI CALENDARIO GARE

La Commissione Campionato FIOCR si riserva il diritto, in qualsiasi momento, di modificare il calendario delle gare, di sostituire o eliminare, previo preavviso di almeno 15 giorni, tappe del CIOCR in accordo con la relativa ASD organizzatrice.

ART. 9 DIRITTI DI IMMAGINE

Le societa’ organizzatrici delle tappe e gli atleti partecipanti alle competizioni autorizzano la stampa e la FIOCR a utilizzare e pubblicare le immagini, le foto e i video realizzati durante le gare.

ART. 10 MANLEVA RESPONSABILITÀ

Gli atleti dovranno partecipare sotto la propria responsabilità, le organizzazioni declineranno ogni responsabilità in caso di morte, incidente, infortunio o defaillance fisica. In fase di iscrizione gli atleti saranno tenuti a firmare una dichiarazione di scarico di responsabilità nei confronti di ogni singola organizzazione, oppure ad apporre il consenso mediante il flag obbligatorio all’atto dell’iscrizione telematica.

Le societa’ organizzatrici dovranno inserire nel documento di manleva una nota in cui i sottoscrittori autorizzeranno la societa’ stessa a cedere l’elenco degli iscritti alla propria gara alla FIOCR per la creazione e l’aggiornamento dell’ ‘albo atleti OCR Italiani’ contenente i dati personali (nome, indirizzo, mail, rec. telefonici). Mediante questa sottoscrizione verrà accettato il regolamento FIOCR che potrà prevedere anche eventuali sanzioni disciplinari e provvedimenti ‘post gara’ quali squalifiche, penalizzazioni, ecc.. a causa di comportamenti antisportivi o disciplinari.

ART. 11 RECLAMI

All’atto dell’iscrizione gli atleti accetteranno i termini del regolamento del CIOCR 2019.

Eventuali reclami (vedi ALLEGATO 2 – MODULO RECLAMO) dovranno essere presentati inviando mail a classifiche@federazioneitalianaocr.it e in copia a campionato@federazioneitalianaocr.it entro 48 ore dalla pubblicazione della classifica di ogni singola prova accompagnati da € 50,00 di cauzione (pagabili su conto corrente iban IT03O0200802850000104535302 o conto paypal federazioneitalianaocr@gmail.com). La quota verrà restituita solo nel caso in cui il reclamo venga ritenuto ammissibile.

ART. 12 MONTEPREMI

Verranno premiati delle classifiche generali maschile e femminile del Campionato:

1° CLASSIFICATO/A € 400 (in controvalore equivalente o in natura) + maglia e targa

2° CLASSIFICATO/A € 200 (in controvalore equivalente o in natura) +targa

3° CLASSIFICATO/A € 100 (in controvalore equivalente o in natura) +targa

Classifica a squadre

1° squadra CLASSIFICATA € 400 (in controvalore equivalente o in natura) +targa

2° squadra CLASSIFICATA € 200 (in controvalore equivalente o in natura) +targa

3° squadra CLASSIFICATA € 100 (in controvalore equivalente o in natura) + targa

Per ogni categoria di età (cfr art. 4) verranno premiati:

1° CLASSIFICATA maglia Campionessa Italiana di categoria 2019

1° CLASSIFICATO maglia Campione Italiano di categoria 2019

I premi saranno erogati nel rispetto delle normative vigenti. La premiazione finale si terrà in occasione dell’ultima tappa.

L’atleta partecipando a una qualsiasi tappa del Campionato Italiano OCR sarà automaticamente iscritto al Campionato stesso.

ART. 13 STANDARD QUALITATIVO GARE

Le societa’ organizzatrici SONO OBBLIGATE E SI IMPEGNANO A RISPETTARE quanto segue:

  • La manifestazione dovrà avere un proprio sito web con relativi profili social (Facebook, Instagram, Twitter)
  • L’iscrizione dovrà poter avvenire anche online
  • Utilizzo dei braccialetti, come da ALLEGATO 2 – PENALITA’
  • Cronometraggio elettronico con chip obbligatorio per le batterie competitive e pubblicazione tempestiva della classifica
  • Rifornimenti idrici adeguati: Minimo 2 rifornimenti idrici, almeno ogni 5 km (ad esempio acqua, acqua con sali, coca cola, thè)
  • Rifornimento finale idrico e solido, meglio se pasta party
  • Riconoscimento per tutti i partecipanti (t-shirt, polo finisher, medaglia, band)
  • Speaker: La manifestazione dovrà essere in grado di garantire un servizio di speakeraggio con impianto fonico per divulgazione info, musica e intrattenimento durante la gara
  • Ogni manifestazione dovrà assicurare un servizio di deposito borse sorvegliato
  • Ogni manifestazione dovrà assicurare la tracciatura ottimale del percorso
  • Ogni tappa dovrà assicurare un servizio informazioni agli atleti completo e chiaro sul sito ufficiale della manifestazione dal momento della sua messa online, il giorno della gara e con un briefing accurato pre-gara. In questi dovranno essere specificati professionalmente programma dettagliato, informazioni sugli articoli base del regolamento del CIOCR, modalità di superamento ostacoli, penalità, eventuali avvertimenti o consigli per superamento degli stessi e tempo di durata massima della gara.
  • Ogni manifestazione è obbligata a comunicare via mail il regolamento gara e il percorso agli atleti nei giorni antecedenti la gara.
  • Ogni societa; organizzatrice dovrà disporre un adeguato servizio medico e di primo soccorso coordinato e approvato dal 118
  • Ogni ASD dovrà stipulare un’assicurazione r.c. per il proprio evento
  • Ogni societa’ dovra’ redigere e pubblicare entro 3 giorni dalla fine della gara :
    • classifica finale m/f
    • classifica team
    • classifica age group secondo le categorie previste per i campionati Europei OCR

ART. 14 GIUDICI

FIOCR si impegna a organizzare corsi di formazione per GIUDICI FIOCR e di iscrivere gli stessi all’albo relativo. L’albo dei giudici FIOCR riconosciuti dal CIOCR è consultabile online sul sito della FIOCR. Ogni organizzatore si impegna ad avere nella propria corsa almeno 8 giudici iscritti all’albo FIOCR.

ART. 15 CONTROLLO ANTIDOPING

Tutti i concorrenti possono essere sottoposti a un controllo antidoping prima, durante o al termine della gara. In caso di rifiuto, il concorrente verrà sanzionato come se fosse positivo al doping (da specificare anche all’interno del regolamento di ogni singola manifestazione). Detti controlli potranno anche essere previsti e richiesti direttamente dalla FIOCR senza preavviso. L’atleta che risultasse positivo al controllo verrà squalificato per i successivi 12 mesi.

ART. 16 REQUISITI DEGLI OSTACOLI DI OGNI GARA

Ogni societa’ organizzatrice si impegna a garantire almeno 4 linee di accesso per ogni ostacolo e i requisiti minimi in termini di ostacoli :

  • 2 ostacoli appesi (monkeys, flying monkeys, rings, monkey rings, peg board…)
  • 1 equilibrio
  • 2 muri diversi
  • 1 cima o fune (orizzontale o verticale)
  • 1 passaggio sotto filo di ferro o altro (20 mts minimo)
  • 1 trasporto\trascinamento (100 mts minimo)
  • 1 fossa di fango

Gli ostacoli avranno una linea privilegiata per chi è al primo tentativo (sulla sinistra) e le linee di destra riservate a chi è al secondo o successivo tentativo.